Loading

Giò Frigo

Sculture

Nasce ad Arzignano nella provincia Vicentina l’11 settembre 1993. Figlio d’Arte, si trova fin da piccolo a contatto con artisti contemporanei: pittori e scultori, dai quali assimila una visione dell’arte quale mezzo espressivo in continua evoluzione. Inizia gli studi all’Istituto Statale d’Arte di Venezia per poi completarli presso la Scuola d’Arte e Mestieri di Vicenza seguendo l’indirizzo della lavorazione dei metalli e dell’oreficeria. In un primo tempo acquisisce esperienza nella lavorazione diretta dei metalli preziosi e nella creazione e progettazione di oggetti di oreficeria, ma questo mondo gli va stretto e così approda alla scultura. Espone con successo la sua prima opera presso la Galleria Orler di Venezia.

Alla ricerca di forme e modalità espressive sempre innovative, ha trovato nella scultura uno strumento a lui congeniale. Contraddistingue il suo lavoro l’uso di fasce e lame taglienti contrapposte a sfere, coni e forme più morbide e avvolgenti in un continuo incontro-scontro di situazioni plastiche, quasi a estrapolare i contrasti e le contraddizioni della società contemporanea. “Simbiosi” è l’opera che l’Artista ha dedicato al rapporto col padre scultore, rapporto spesso tormentato e pieno di contrasti, ma al tempo stesso stimolante per la propria crescita personale.

Leave a comment